20 Tracce - Durata 73:42 - N Cat. GRG 010




1)

Rumenta
Un nuovo travolgente "sound" targato Buio Pesto nel primo singolo dell'album. Rumenta è un affettuoso insulto per chi non si fa gli affari suoi, per chi si presenta dove non è stato invitato, per chi si intromette quando non deve e per chi non si rende conto di essere di troppo. Smobilitato lo staff della band per effettuare i cori: oltre 40 dilettanti allo sbaraglio.
Canta Massimo Morini

(M. Morini - M. Bosso)

2)

I Mastrussi
Fisarmonica e violino accompagnano questo brano che racconta le scorrettezze dell'era moderna, basata sui "mastrussi" e sulle raccomandazioni. Vale per tutti: artisti, calciatori, politici, veline…
Canta Massimo Morini

(M. Morini - M. Bosso)

3)

Dagghe de mascae
Terza canzone dedicata al ricchissimo e sorprendente patrimonio dei proverbi liguri. Stavolta però l'argomento è veramente tabù, e riguarda le flatulenze femminili, delle quali nessuno parla mai e di cui non esiste alcun passo bibliografico. I cori sono sempre al centro dell'attenzione, e forse in questo caso hanno raggiunto la massima difficoltà possibile per esseri umani (liguri). Canta Federica Saba

(M. Morini - M. Bosso)

4)

Capitan Baxeicò (Shpalman)
con ELIO E LE STORIE TESE
Identificato il primo supereroe ligure. Si chiama Capitan Basilico, di giorno fa un lavoro normale, ma di notte si trasforma in un giustiziere senza macchia e senza paura. E' un po' ciccione e non riesce a volare, le prende da chiunque e si abbassa a qualsiasi gesto anche denigrante, ma alla fine la spunta sempre. Cantato in duetto con Elio e Le Storie Tese, è in verità la cover della celebre "Shpalman", che parlava proprio di un supereroe un po' particolare. Difficile suonare come la band milanese, e difficile per loro cantare nel nostro dialetto. Ma a quanto pare, ognuno ha stupito i rispettivi colleghi… Canta Massimo Morini in coppia con Elio e Le Storie Tese
SCARICA IL VIDEOCLIP

(Elio e le Storie Tese)

5)

O Mugugno
Canzone in stile Far West, con tanto di urla da saloon. La massima velocità raggiungibile cantando in genovese fa si che sia praticamente impossibile percepire correttamente il testo. Un vero scioglilingua che i Buio Pesto eseguono con grande nonchalance…
Questo è il brano eliminato al Festival di Sanremo 2003 da Tony Renis. Il motivo costante del brano è la presenza del violino, che si esibisce nel finale in un prodigioso assolo sempre più veloce.
Cantano Massimo Morini e Federica Saba
Violino Maurizio Borzone

(M. Morini - M. Borzone - M. Bosso)

6)

Scio mego
Questa volta la barzelletta si fa in nove…freddure! Tutte le battute corte sui medici riunite in un'unica imperdibile canzone.
Cantano Davide Ageno (il paziente) e Massimo Morini (il medico)

(M. Morini - M. Bosso)

7)

Mia un po
Questa è la prima canzone nata dei Buio Pesto, proprio dieci anni fa. Inserita come secondo singolo nel primo album "Belinlandia" è cantata ancora in parte in genovese e in parte in italiano, nel genere reggae-pop che portò alla ribalta i BP nel 1995. Ma gli anni non la hanno ancora fatta sfiorire. Canta Massimo Morini

(M. Morini)

8)

Pasiensa
Bosso, corista ed autore della maggior parte dei testi dei BP, ha scritto una canzone il cui scopo è quello di far cantare chiunque, tramite tutte le parole "zeneizi" che fanno rima con la parola "pasiensa". In stile afro-anni 70, contiene l'utilizzo per la prima volta in assoluto del "Bandrillon", primo strumento musicale ligure della storia, ideato, costruito e brevettato dai Buio Pesto. Canta Massimo Bosso - Bandrillon Maurizio Borzone

(M. Morini - M. Bosso)

9)

Resato
Colpo di fulmine. La prima vera storia d'amore dei Buio Pesto. Lei s'innamora di lui, perdutamente.
In stile sudamericano, è uno dei pochissimi brani seri di sempre.
Canta Federica Saba

(M. Morini - M. Bosso - F. Saba)

10)

No ghe n'è (Dragostea din tei)
Cover della ormai nota "Dragostea din tei" della rumena Haiducii, è la dichiarazione definitiva della povertà a cui ci portano le utili ed inutili spese quotidiane. Prodotto in collaborazione proprio con l'artista originale. Occhio al finale della traccia, che preannuncia l'arrivo di Masini.
Cantano Federica Saba e Massimo Morini

(D. Balan)

11)

Perchè ti o fae (Perchè lo fai)
con WALTER EGO
Cover del grande successo "Perché lo fai" di Marco Masini, è la storia di un amico che non si vuole rassegnare (o forse è il contrario…) alle tendenze omosessuali del suo migliore amico. Pare che in questa canzone ci sia lo zampino del vincitore del Festival di Sanremo…ma non si conoscono ancora i dettagli…
Canta Walter Ego

(M. Masini - G. Bigazzi - M. Manzani)

12)

Bagasciona (My Sharona)
Cover dell'intramontabile "My Sharona" degli Knack. Piccolo errore di valutazione di una nuova fidanzata… Canta Massimo Morini

(D. Fieger - B. Averre)

13)

Unn-a figgia
Brano shock, nel quale Morini confessa di avere un primo desiderio di paternità. Solo un sogno oppure la fine dell'ascesa del "superbeccione" ? Atmosfera ad hoc generata dall'intramontabile sound portato alla ribalta dai Verve. Un vero ed inaspettato colpo di scena.
Canta Massimo Morini

(M. Morini - M. Bosso)

14)

Ancon d'assae (Asereje)
con le LAS PESTO
La cover del brano "Asereje" delle Las Ketchup. A difesa del pesto e contro tutti i tentativi di imitazione da parte delle grandi multinazionali che hanno costretto la Regione Liguria a scendere in campo per stabilire una volta per tutte la ricetta originale, oggi una tutelatissima DOC.
Cantano le Las Pesto (Francesca, Elena e Federica)

(Las Ketchup)

15)

No se peu (Lose Yourself)
La prima canzone rap a vincere un Oscar è stata "Lose Yourself" di Eminem. Che letto alla rovescia diventa "Menime" il primo "rappe zeneize". Non si può fare nulla senza danneggiare per sbaglio o apposta qualcuno. Siamo proprio in un mondo blindato... Canzone di vibrante protesta (…se no che rap sarebbe?)

Canta Massimo Morini

(M. Mathers)

16)

O mae violin (Rock On)
Negli anni '70 il gruppo inglese "Hunter" vinse un disco d'oro con questa dimenticata canzone dal sapore irlandese, dove il violinista è anche il cantante. Che se la canta e se la suona. E si prende in giro da solo. Il finale è da ballata a braccetto dopo opportune birre scolate al calar della sera al Connemara.
Canta e suona il violino Maurizio Borzone

(Hunt)

17)

Tre parolle (Tre parole)
Valeria Rossi usa le mani per ammaliare. Federica per prendere a masconi un fidanzato infedele.
Le tre parole sono quattro, ma non importa. L'importante è il messaggio…
Canta Federica Saba

(V. Rossi)

18)

Löa
Dedicato a Loano, cittadina della provincia di Savona della quale i BP sono rimasti affascinati per la sua storia semplice ed emozionante.
Canta Federica Saba

(M. Morini - M. Bosso)

19)

Inno Genovese (Inno Italiano)
Nessuno aveva mai osato tanto. Come avrebbero scritto l'inno italiano i genovesissimi Mameli e Novaro se fossero vissuti ai nostri tempi ? Forse così…
Cantano tutti.

(M. Novaro - G. Mameli)

20)

Disco Rumenta
Remix "d'autore", firmato dal dj Andrea Bertero di Radio Babboleo.
Canta Massimo Morini

(M. Morini - A. Bertero - M. Bosso)

 

BuioPesto.it